Bettazzi + Percoco

Architettura - Interni - Design

APPROCCIO PROGETTUALE

Ogni progetto parte da un’attenta analisi dei desideri e delle richieste del cliente, che saranno tradotti in un progetto sartoriale che punta a trasformare le idee e i sogni del cliente, in spazi reali che ne rispecchino le esigenze e la personalità. Ogni scelta progettuale - dalla distribuzione degli spazi, alla scelta delle finiture/materiali e arredi/illuminazione - sarà sempre condivisa con il cliente, creando così una sinergia propositiva senza mai prevaricare i gusti e le necessità di chi abiterà gli spazi. Le scelte progettuali saranno sempre allineate al budget stabilito e qualora questo non fosse indicato, o il cliente non ne avesse idea, sarà nostra premura indicare preventivamente i costi reali di realizzazione dell'intervento, con voci specifiche e puntuali, basandosi su un progetto e scelte mirate.

FILOSOFIA

B+P architetti sviluppa ogni suo progetto di architettura, interni e design con una strategia unica che mette al centro della ricerca la persona, le sue esigenze ed il luogo.
Ogni progetto nasce da un concept forte che affonda le proprie radici nella storia, i colori e le suggestioni di un luogo, senza dimenticare le persone che andranno ad usufruire di quello spazio; le loro esigenze ed il modo in cui vi si approcceranno. Tutto ciò implica anche uno studio approfondito degli stili di vita delle persone della loro evoluzione e delle nuove tendenze al riguardo. Un’attenta analisi sociologica sta alla base per la buona riuscita di un progetto onde evitare che diventi alieno al contesto e alla società. Tale modus operandi garantisce l’unicità di ogni progetto, perché pur provenendo dalla stessa mano cambiano le esigenze e le storie che ne stanno alla base, non vogliamo avere un marchio di fabbrica che si ripeta sempre e comunque, vogliamo piuttosto che ogni progetto si contraddistingua per una sua propria anima. Il nostro credo è quello di collaborare in modo stretto con aziende e clienti, l’idea del progettista lontano dalla realtà che guarda il resto del mondo con uno stupido senso di superiorità ci è del tutto lontano e odioso.

BREVE BIOGRAFIA


Alessia Bettazzi studia alla Facoltà di Architettura di Firenze, dopo la laurea si trasferisce a Barcellona dove collabora in numerosi progetti e concorsi internazionali con EMBT Miralles Tagliabue.

Pierluigi Percoco si laurea al Politecnico di Torino, successivamente si sposta a Londra dove lavora per EcoLogicStudio in differenti progetti e installazioni.

Prima di fondare B+P architetti, Pierluigi come project leader e Alessia come architetto, lavorano per Claudio Nardi Architects in progetti di interiors, retail e architettura. Nel 2010 fondano insieme B+P architetti unendo le loro diverse esperienze e sensibilità.

RICONOSCIMENTI
2019
Premiati a Lubiana

con il "BIG SEE Interior Design Award 2019" per “La cascina in città”

2018
Menzione per

il progetto riqualificazione di Fratta Terme

2017
Premiati a New York

con il "Best of Year Award" per il termoarredo e.Cannuccia

2017
Menzione per

il progetto di riqualificazione di Piazza del Campo ad Asti

2016
1° Premio per

il progetto di riqualificazione del centro storico di Viterbo

2014
Finalisti per

il progetto riqualificazione del sistema di piazze a Monsummano Terme (PT)

2010
Terzo premio

per la riqualificazione di Piazza Kennedy a Ravenna